Client 1




“Sono state molte le sensazioni percepite con la pedana sensoriale. Sia nel campo della musica che in quello sportivo mi hanno accolto e accompagnato in quella direzione dove si rifugia la semplicità dell’essere. Perchè sono convinto che tutti noi, conserviamo, magari nascosto, rimosso, un bisogno di sublime, sogno, poesia, fede, mistero. Và oltre ciò che insegna il relativismo culturale. La pedana sensoriale ha innescato, attraverso il senso del tatto, dentro me, incoraggiandomi a salpare le ancore della fiducia e della completezza”

Manuel Tocchini

Campione di Karate, educatore sordo e cordinatore corsi Lis

68 Comments

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *